8 consigli su come ottenere la felicità nel lavoro
52045
single,single-post,postid-52045,single-format-standard,qode-core-1.0.1,ajax_fade,page_not_loaded,,capri-ver-1.2.1, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,grid_1200,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.1,vc_responsive
felicità-nel-lavoro

8 consigli su come ottenere la felicità nel lavoro

Essere felici non è un mai una cosa facile!  Soprattutto se si ricerca la felicità in ambito lavorativo e professionale. 

 

Indipendentemente da quale sia la nostra occupazione e quale sia l’ambito lavorativo in cui operiamo, ogni giorno siamo alle prese con un capo particolarmente esigente, con un collega poco simpatico e fastidioso, oppure con dei clienti ostici e decisamente pretenziosi.

Come fare per riuscire a superare la giornata senza impazzire e trovare la felicità nel lavoro?

Nonostante la felicità sia al di fuori del nostro controllo, ci sono alcuni step utili da seguire come aiuto per sentirsi appagati nel lavoro e, perché no, anche nella propria vita.

 

8 suggerimenti per sentirsi appagati e per ricercare la felicità nel lavoro

lavoro-felcità

 

1_ Smettere di aspettare e iniziare a fare

E’ una pratica naturale e umana quella di aspettarsi il lavoro perfetto, gratificante e che sia ben pagato. Però l’attesa passiva può essere snervante e controproducente e può portare a insoddisfazioni e visioni negative verso il mondo che ci circonda.
Il nostro consiglio è quello di provare a buttarsi, senza paura, verso i propri obiettivi, le proprie aspettative e le passioni in modo attivo, senza aspettare che il “lavoro perfetto” piova dal cielo. Non succederà mai perché il “lavoro ideale” lo devi creare con le tue uniche forze.

 

2_ Addestrare il cervello ad essere felici apprezzando quello che si ha

Sembra un consiglio banale e semplice, ma concentrarsi su ciò che abbiamo e imparare ad apprezzarlo è una delle cose più difficili da fare. Rimanere positivi e vedere sempre il “bicchiere mezzo pieno” nel lavoro ha un effetto potentissimo sulla nostra prospettiva mentale: aiuta a renderci più soddisfatti e più produttivi nelle nostre attività e a rendere l’ambiente di lavoro più rilassato e sereno.
Il cervello ha bisogno di essere allenato in continuazione, come si dovrebbe allenare il corpo attraverso gli esercizi per tenerlo sempre in forma. In questo caso la nostra mente ha la necessità di essere allenata e stimolata giornalmente attraverso pensieri positivi e gratificanti.

 

3_ Fissare obiettivi personali

Definire degli obiettivi personali significa dare un senso e una struttura alla nostra vita lavorativa.
Mentre sfidiamo noi stessi e lavoriamo sui nostri obiettivi, impariamo a conoscere noi stessi, a prendere consapevolezza dei nostri mezzi e delle nostre risorse e siamo consci della nostra crescita personale e professionale.
Stabilire un obiettivo (o più) da inseguire è importante perché ci permette di avere uno scopo nella vita, di avere padronanza del nostro tempo e del nostro progresso. Tutte sensazioni che portano automaticamente alla felicità.

E’ importante tener presente che per raggiungere obiettivi a lungo termine è necessario imparare a fissarsi dei “sotto-obiettivi” più piccoli da raggiungere lungo la strada.
Attraverso il compimento di questi mini-traguardi ci sentiamo come “premiati” e, di conseguenza, più motivati a continuare il lungo percorso fissato in precedenza.

 

4_ Evitare gli aspetti negativi

Per trovare la felicità nel lavoro è necessario allontanare tutti gli aspetti negativi e le cattive influenze.
E’ fondamentale evitare di assecondare le lamentele e i pettegolezzi dei colleghi, cercando sempre di mantenere una personale opinione del tutto e sforzarsi di mantenere il controllo della nostra mente con pensieri positivi e atteggiamenti felici.

 

5_ Fare una cosa per volta, passo passo

Essere “multitasking” è un aspetto molto apprezzato nel mondo del lavoro attuale. E’ dimostrato però che lo sforzo che impieghiamo nel tentativo di fare troppe cose contemporaneamente, ci provoca una mole di stress notevole.
Siamo assolutamente d’accordo sul fatto che il lavoro deve essere svolto bene e in tempi brevi, ma è fondamentale saper gestire le proprie energie e distribuirle in modo corretto durante il corso della giornata lavorativa.

Questo significa anche sapersi prendere delle giuste pause per fermarsi, riposarsi e riordinare le idee.

 

6_ Coltivare relazioni e aiutare gli altri

Il rapporto con i colleghi è un fattore molto importante per la nostra felicità nel lavoro.
Le relazioni fra i membri del team sono lo strumento trasforma uno studio o un ufficio in un ambiente sereno e produttivo. Aiutare gli altri e coltivare i rapporti con i colleghi aiuta l’impulso alla nostra felicità.

 

7_ Non prenderti troppo sul serio

Per mantenere una mentalità positiva è consigliabile cercare di affrontare le difficoltà con un pizzico di senso dell’umorismo.
Rimanere delusi o fossilizzati su un errore commesso, comporta una perdita di fiducia e di autostima che compromette seriamente la tua felicità, stabilità e il rendimento professionale.
Commettere errori è umano, per questo è e fondamentale mantenere sempre una mente lucida e fresca che ti permette di trovare soluzioni alternative adatte ad ogni situazione a rischio.

 

8_ Prendersi cura di se stessi

Il nostro comportamento sul luogo di lavoro è il riflesso di quello che siamo al di fuori di esso. Il nostro atteggiamento e le nostre abitudini quotidiane influenzano ed incidono molto: gli esercizi quotidiani, le abitudini culinarie, l’attività fisica servono a migliorare il nostro umore e ad accumulare l’energia necessaria per lavorare verso i nostri obiettivi e gli scopi prefissati.

 

Seguire questi piccoli consigli tutti i giorni, con calma e passo passo, può essere terapeutico e ottenere effetti positivi sulla felicità nel lavoro e nella nostra vita personale.

 

 

Federica Poli

Uscita dall'Accademia di Belle Arti di Brera mi interesso (e specializzo) in grafica, web, comunicazione e marketing digitale, diventando dopo qualche anno parte del team di Early Birds come Graphic e Web Designer. Appassionata da sempre di arte, fotografia, disegno, illustrazione e cinema, trovo nella creatività il miglior modo per esprimere sé stessi nel Mondo.

No Comments

Post a Comment