Facebook e Realtà Virtuale: ci siamo - Early birds adv
52393
single,single-post,postid-52393,single-format-standard,qode-core-1.0.1,ajax_fade,page_not_loaded,,capri-ver-1.2.1, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,grid_1200,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.1,vc_responsive
facebook e realtà virtuale

Facebook e Realtà Virtuale: ci siamo

Ci siamo, all’inizio dell’anno Mark ci aveva avvisati:”Facebook si muoverà nella direzione della realtà virtuale”.

E così è stato.

Durante F8, Zuckerberg ci aveva preparati: questa è la direzione che Facebook avrebbe intrapreso nel corso di quest’anno, lo si poteva supporre anche dall’acquisizione della start up Oculus per la modica cifra di 2 miliardi di dollari.

Il social network più famoso del mondo si trasforma e si fa pioniere di nuove tecnologie e modi di vivere il web.

Insomma, l’utente diventa sempre più centrale e la sua partecipazione assume connotati quasi “fisici”.

Le idee sono tante, così come i progetti già messi in cantiere; ma  Mark inizia con calma e ci introduce con un post datato 9 giugno, alla fotografia a 360°.

Un post Facebook ci introduce alle foto a 360°

Ci porta in cima all’One World Trade Center, dentro le stanze del Congresso, ci fa esaminare ogni dettaglio, come se fossimo lì, e poi ci spiega come ottenere lo stesso risultato con i nostri smartphone; con estrema semplicità siamo stati introdotti ad un modo completamente nuovo di fruire le le immagini: maggiore interazione, la sensazione di entrare “dentro” la fotografia e di viverla come se fossimo lì nel momento in cui viene scattata.

 

Cattura

 

Cosa cambia rispetto ai video a 360°

Innanzi tutto, per realizzare una foto a 360° è sufficiente uno smartphone.

Tu scatti la tua foto panoramica, la carichi su Facebook e lui pensa al resto; la foto verrà automaticamente convertita in immagine a 360° e la nuova esperienza potrà iniziare immediatamente.

 

“Sono simili ai video da 360 – è possibile inclinare il telefono e sentirsi come se si fosse realmente lì. La grande differenza con le foto è che queste si possono scattare con il proprio telefono. Basta scattare con modalità panorama o utilizzare una applicazione da 360 per la propria macchina fotografica, postare lo scatto su Facebook e noi ci occuperemo di tutto il resto.”

 

Moda momentanea o siamo davanti alle prime applicazioni della tecnologia del futuro?

Noi scommettiamo sulla seconda ipotesi.

 

#staytuned

Eleonora Grotto

Copy e Social Media Strategist, passo la giornata a leggere tutto quello che mi trovo davanti perchè penso che per comunicare sia necessario sapere. Founder di Early Birds, agenzia di comunicazione integrata. Se volete farmi felice, datemi qualcosa da scrivere! Blog, siti, social, testi seo oriented, quello che preferite!

Post a Comment