Blog Whole Post - Early birds adv
50821
paged,page,page-id-50821,page-template,page-template-blog-standard-whole-post,page-template-blog-standard-whole-post-php,paged-13,page-paged-13,qode-core-1.0.1,ajax_fade,page_not_loaded,,capri-ver-1.2.1, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,grid_1200,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.1,vc_responsive
 

Blog Whole Post

Publish With Pride
strategia di content marketing

Crea la tua strategia di content marketing

Non esiste un’unica ricetta standard per una buona strategia di content marketing ma ci sono alcuni step fondamentali per facilitarti la creazione della tua strategia su misura. Vediamo insieme come creare una strategia ideale di content marketing.

 

Definisci gli obiettivi che vuoi raggiungere

Il primo passo per iniziare bene la pianificazione di ogni strategia è avere ben chiaro l’esito finale che vorremmo raggiungere.
Per prima cosa infatti devi riflettere sugli obiettivi che vorresti raggiungere grazie alla tua strategia di content marketing.
Ogni contenuto che andrai successivamente a scrivere dovrà seguire la linea della tua strategia.
Per aiutarti in questo passaggio devi porti delle domande come ad esempio “quali sono gli obiettivi della mia attività?”, “come potrei raggiungerli attraverso un piano di marketing?”, “Cosa vorrei ottenere da questa strategia?”, e così via.
Una volta definito il tuo obiettivo assicurati che sia SMART – ovvero Specifico, Misurabile, Achievable, Result-oriented e Time Bound.

 

Comprendi il tuo target

Prima di creare contenuti è importante avere ben a mente il nostro target di riferimento in modo tale da facilitarci il compito.
Se non comprendi fino in fondo il tuo destinatario tipo, ti risulterà molto complicato scrivere un messaggio accattivante ed efficace.
Quali sono le persone che vuoi raggiungere con la tua attività?
Se vuoi davvero creare una strategia di content marketing efficace, devi analizzare il tuo pubblico in base a dettagli chiari e specifici: Quali sono le attitudini e abitudini di consumo del tuo pubblico? Caratteristiche sociali? Cosa piace e cosa non piace al tuoi pubblico? Dove spende il proprio tempo libero il tuo pubblico? (social network, blog, forum) Quali sono gli interessi del tuo pubblico?
È dunque essenziale che tu conduca ricerche di mercato in modo approfondito per comprendere a chi rivolgerti e quali contenuti e formati privilegiare.
Sul web puoi trovare diversi spunti che ti possono aiutare a identificare il tuo target.
Il metodo più efficace ed utilizzato è la costruzione delle buyer-personas, ovvero il “cliente-tipo” con tutte le sue specifiche caratteristiche.

 

Fai brainstorming

 
Che tu lo faccia da solo o in gruppo, il brainstorming è un momento importante durante la creazione della tua strategia.
Scrivi tutte le idee che ti vengono in mente, potrebbero sempre esserti utili!
Durante il momento di brainstorming puoi utilizzare alcuni strumenti che ti daranno il polso delle tendenze del web al momento.
“What to write”è uno strumento utile in quanto ti farà delle domande per aiutarti nel brainstorming e una volta risposto alle domande ti consiglierà argomenti da trattare.
Un altro tool molto utile durante il brainstorming è sicuramente Buzzsumo, un portale che ti informa sulla popolarità di uno specifico argomento.

 

Crea contenuti e valore

La cosa davvero importante quando scrivi dei contenuti è creare valore per le persone che ti interessa raggiungere.
I tuoi contenuti dovrebbero rispondere alle necessità del tuo pubblico, creare delle risposte valide a delle domande, individuare un pubblico capace di apprezzare quello che pubblichi e di muoversi nella direzione che hai stabilito.

 

Misura i tuoi progressi

Ricorda che non esiste strategia se non c’è un minimo monitoraggio dei dati.
Tutto quello che fai deve essere definito intorno al miglioramento delle azioni future, quindi attraverso i dati ottenuti assicurati che la tua strategia stia portando dei miglioramenti concreti.

 
Se hai dubbi sull’argomento o vorresti approfondire uno dei punti affrontati precedentemente lasciaci un commento!

Se invece pensi di avere bisogno di una consulenza, contattaci!
Sei interessato ad approfondire l’argomento? Ecco alcuni articoli che potresti trovare interessanti:
https://www.earlybirdsadv.com/5-segreti-blogger-successo-non-ti-diranno/
https://www.earlybirdsadv.com/perche-inserire-lemail-marketing-nella-propria-strategia/

Read More
Le 5 migliori App per modificare le immagini

Le 5 migliori App per modificare le immagini

Fai molta attenzione alla posizione delle luci, del soggetto e hai il pallino dell’inquadratura perfetta ma ancora non sei soddisfatto del vostro scatto? Non sei un fan sfegatato di Photoshop?
Ecco per te cinque fantastiche applicazioni che ti faciliteranno la vita!
Scopriamo insieme le migliori App per modificare le tue fotografie gratuitamente!

 

Prisma

In testa alla classifica non poteva di certo mancare l’applicazione Prisma, una delle app più utilizzate e più celebri del momento in quanto offre meravigliosi filtri per le tue foto. La peculiarità di Prisma sta nel fatto che i numerosi filtri disponibili sono molto precisi una volta applicati sulle immagini, tanto da farle apparire vere e proprie illustrazioni. Grazie a Prisma le tue foto appariranno impeccabili!
Il suo funzionamento è molto semplice ed intuitivo: in seguito all’avvio dell’App, è sufficiente scegliere un’immagine da modificare o scattarne una al momento e successivamente scegliere e applicare uno dei numerosi filtri a tua disposizione
L’immagine ottenuta potrà essere salvata facendo tap sul bottone per il download collocato in basso a destra.
L’App Prisma è completamente gratuita ed è disponibile per iOS, per Android e per Windows Phone.

Prisma

 

Autoodesk Pixlr

Autodesk Pixlr è un’ottima soluzione gratuita che ti permette di modificare le tue forografie direttamente dal tuo smartphone o dal tablet.
Strumenti di ritaglio, filtri, correzione degli errori più comuni presenti nelle foto digitali, pennelli per disegnare sulle foto e tante cornici.
Autodesk Pixlr da mille possibilità per rendere l tue immagini esattamente come le desideri.
Dopo aver selezionato o scattato una fotografia, avrai di fronte una serie di icone che ti permetteranno di apportare tutte le modifiche del caso.
Una volta terminato il processo di modifica, è sufficiente fare tap sul pulsante fatto per salvare la tua immagine modificata
Autoodesk Pixlr è disponibile per Android, iOS e Windows Phone.

Autoodesk Pixlr

 

PhotoFunia

Cerchi un’applicazione gratuita che ti permetta di creare divertenti fotomontaggi con il tuo volto o quello dei tuoi amici?
Hai mai sentito parlare di PhotoFunia?
PhotoFunia è un’applicazione gratuita interamente dedicata alla realizzazione di fotomontaggi con svariati scenari, personaggi famosi e tantissimi altri effetti divertenti.
Utilizzarla è davvero semplice: seleziona una delle categorie disponibili (cartoline, Poster, Volti, Celebrità, Riviste), scegli lo scenario in cui inserire la tua immagine e importa o scatta la fotografia che andrai ad utilizzare per i fotomontaggio.
In seguito potrai spostare e ridimensionare fino ad ottenere il risultato desiderato.
Per salvare la tua opera d’arte conclusa, sarà necessario cliccare sull’icona del floppy disk collocata in alto a destra.
PhotoFunia è disponibile per Android, per iOS e per Windows Phone.

photofunia

 

Snapseed

Snapseed è un editor fotografico distribuito gratuitamente da Google.
Questa applicazione offre ti da la possibilità di decorare le fotografie attraverso una vasta gamma di filtri e strumenti.
Per modificare una foto, è necessario esclusivamente aprire l’app sul tuo dispositivo e selezionare l’immagine da ritoccare.
Per scegliere lo strumento da applicare alla foto, clicca sull’icona della matita e scorri il pannello.
Fra gli innumerevoli strumenti troverai la calibrazione di colori, la luminosità, i tool per ruotare e ritagliare l’immagine, ma anche il pennello per la correzione delle imperfezioni e lo strumento per aggiungere del testo. Ovviamente non manca la vasta scelta di filtri.
Una volta modificata l’immagine e ottenuto il risultato desiderato, puoi semplicemente salvare il tutto cliccando sull’icona di spunta collocato in basso a destra e poi sul pulsante Esporta. Snapseed è disponibile per Android e per iOS.

Snapseed

 

Adobe Photoshop Mix

Vuoi modificare una foto su più livelli o sovrapporre una foto sull’altra?
Ci pensa Photoshop Mix, una delle molte varianti mobile di Photoshop completamente gratuita che ti permette di modificare le immagini su più livelli, scontornare i soggetti nell’immagine e unire due o più foto.
Seleziona un’immagine da modificare e in seguito aggiungi altre immagini sotto forma di livelli cliccando il pulsante +.
Grazie agli altri pulsanti sottostanti all’immagine, puoi ritagliare, regolarne colori, scontornarle e fonderle.
Adobe Photoshop Mix è disponibile per Android e per iOS.
Adobe Photoshop Mix
Se hai dubbi sull’argomento o vorresti approfondire uno dei punti affrontati precedentemente lasciaci un commento!

Se invece pensi di avere bisogno di una consulenza, contattaci!
Sei interessato ad approfondire l’argomento? Ecco alcuni articoli che potresti trovare interessanti:
https://www.earlybirdsadv.com/le-migliori-app-per-dar-vita-ai-tuoi-post-in-grafica/
https://www.earlybirdsadv.com/come-rendere-i-tuoi-post-piu-accattivanti/

Read More
mansplaining

Mansplaining, riconoscerlo per evitarlo

Hai mai sentito parlare di mansplaining? Probabilmente no,  ma se tu che stai leggendo sei una donna, ci sono buone probabilità che tu ne sia stata vittima senza saperlo.
Che cosa significa esattamente mansplaining? In un articolo apparso l’anno scorso su Il Post troviamo questa definizione:

“L’atteggiamento paternalistico di alcuni uomini (ma non solo) quando spiegano a una donna qualcosa di ovvio, oppure qualcosa di cui lei è esperta, perché pensano di saperne sempre e comunque più di lei oppure che lei non capisca davvero.”

In sostanza, si tratta di quel modo di fare che assumono gli uomini quando parlano con una donna dando per scontato che questa abbia una preparazione inferiore alla loro, indipendentemente dall’argomento trattato e dalla conoscenza che la donna in questione possa avere dello stesso.

Cos’è successo in Svezia

mansplaining_svezia

In Italia non si sente ancora parlare molto del mansplaining e dell’effetto che questo ha su donne e uomini, ma nel resto del mondo, si inizia a discuterne e a cercare delle soluzioni.

In Svezia ad esempio, nel corso del mese di novembre del 2016, Unionen (sindacato degli impiegati) ha aperto una linea telefonica gratuita per segnalare i casi di mansplaining ma anche per fornire tutte le informazioni necessarie ad evitare che accada.

Curioso notare, che molte delle chiamate provenivano da padri interessati a comprendere il fenomeno per spiegarlo meglio ai figli, come rispondere se si è oggetto di questo comportamento e come non esserne responsabili in prima persona.

Ovviamente ci sono state anche reazioni negative, da parte di coloro che vedevano questa iniziativa come un attacco ingiustificato al genere maschile.

Perchè il mansplaining è più dannoso di quanto si creda

Potrebbe essere che dopo aver letto queste righe, ti stia chiedendo cosa ci sia di tragico in un uomo che cerca di spiegarti meglio un concetto.

Proviamo a fare un passo indietro…

Immagina di aver passato svariati anni della tua vita a studiare un argomento, al punto di saperne parlare per ore e ore senza neanche bisogno di prepararti un discorso; pensa alle giornate trascorse a lavorare a qualcosa, studiandone le possibili implicazioni da ogni angolatura; immagina di aver trascorso ore e ore ad approfondire un argomento che ti appassiona per arrivare a conoscerlo in ogni dettaglio.

Ecco.

Ora immagina che arrivi qualcuno che molto probabilmente ha letto le tre righe introduttive di un articolo di blog ma che in virtù del suo essere un uomo, sia convinto di avere qualcosa di più interessate da dire, qualcosa che tu sicuramente, in quanto donna, non avevi preso in considerazione.

Il vero problema del mansplaining è da ricercare nel senso di inadeguatezza che lascia addosso a chi è oggetto di questo tipo di atteggiamento, quella sgradevole sensazione per cui, per quanto tu possa impegnarti, ci sarà sempre qualcuno pronto a declassare la tua parola solo sulla base del tuo essere donna, causando insicurezza, rabbia repressa e allontanando ancora di più il raggiungimento di una reale parità di genere.

Le discriminazioni non sempre partono dalla cattiveria, più spesso partono dall’ignoranza e per combatterle c’è sempre più bisogno di dialogo e informazione.

 

 

mansplaining_astronauta

[Se sei un’astronauta e disgraziatamente al contempo, tu sia anche una donna, che su Twitter qualcuno si senta autorizzato a fare precisazioni non richieste, mirate a far notare come tu sia stata poco precisa in una tua spiegazione.]

 

Ti è mai successo di essere oggetto di mansplaining? In che situazione? Raccontacelo nei commenti!

Read More