Blog Whole Post - Early birds adv
50821
paged,page,page-id-50821,page-template,page-template-blog-standard-whole-post,page-template-blog-standard-whole-post-php,paged-27,page-paged-27,qode-core-1.0.1,ajax_fade,page_not_loaded,,capri-ver-1.2.1, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,grid_1200,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.1,vc_responsive
 

Blog Whole Post

Publish With Pride
gestire la tua pagina facebook

Poco tempo per gestire la tua pagina Facebook?

Qualche suggerimento…

Probabilmente negli ultimi anni ti sarai reso conto dell’importanza di presentare al meglio la tua attività sul web, nuova piazza sulla quale i brand fanno a gara per catturare e convertire l’attenzione degli utenti.

Costruire un’immagine vincente non è però così semplice come si potrebbe pensare in un primo momento… Di certo il compito viene notevolmente facilitato dalla presenza dei Social Network: grazie a questi strumenti infatti è possibile dialogare praticamente in tempo reale con i nostri clienti, trasmettere un messaggio alle persone giuste senza spreco di tempo e di budget.

Tra la miriade di social presenti sul web, uno più di tutti si è distinto per la sua semplicità di utilizzo e soprattutto, per la quantità di utenti presenti (parliamo di circa 29.000.000 di utenti nel 2016): Facebook.

Ti sarai sicuramente trovato a pensare all’opportunità che questo social può rappresentare per la tua attività, ma quasi certamente ti sarai scontrato con la difficoltà di gestire al meglio una pagina aziendale, soprattutto se il tempo che puoi dedicargli è limitato.

Ecco qualche strumento che ti semplificherà notevolmente la vita!

Strumenti di pubblicazione

Ecco uno dei tuoi futuri migliori amici!

Attraverso strumenti di pubblicazione avrai modo di programmare i post, ottimizzando in modo notevole il tempo da dedicare alla gestione della tua pagina Facebook; un’altra funzione molto utile è quella che consente di salvare il post come bozza in modo da rivederla o lavorarci nuovamente.

 

gestire la tua pagina facebook

 

 

Applicazione Gestore di Pagine

Velocizzare ulteriormente la gestione della tua pagina è possibile scaricando l’applicazione mobile che ti permette di utilizzarla anche quando sei lontano dal computer.

Grazie a Gestore di Pagine risolverai anche il noioso del passaggio dal tuo account alla pagina, evitando spiacevoli errori!

Scarica Gestore di pagine per Android

Scarica Gestore di pagine per Ios

 

Risponditore automatico

Ipotizza di esserti impegnato a lungo per riuscire a convertire i tuoi fan di Facebook in contatti per la tua attività, ma di riuscire a rispondere in tempi relativamente immediati ai messaggi che arrivano sulla pagina. Ora è possibile impostare una risposta automatica che confermi al possibile cliente la presa in carico della sua richiesta, evitando di perdere contatti importanti!

Come impostarle il risponditore automatico? E’ più semplice di quanto pensi!

Accedi alle impostazioni della pagina e seleziona “messaggi” dalla colonna di sinistra; ora non ti resta altro da fare che impostare il messaggio che preferisci!

 

gestire la tua pagina facebook

 

Ottieni il massimo con gli Insights

Se il tempo per commentare, condividere e diffondere i tuoi post è limitato, non ti resta altro da fare che ottenere il massimo sfruttando lo strumento degli Insights di Facebook.

Grazie agli Insights potrai identificare i giorni e gli orari in cui i tuoi fan sono online e programmare i tuoi post proprio per intercettare il tuo pubblico di riferimento.

 

Questi sono solo alcuni metodi per ottenere il massimo dalla tua pagina Facebook, ma ci sono anche alcuni errori che è bene cercare di non commettere mai per non vanificare i tuoi sforzi!

 

 

Hai trovato utili i nostri consigli? Hai bisogno di qualche informazione in più? 

Scrivicelo nei commenti!

Read More
EARLY BIRDS INFORMA_

Facebook Communities Summit – Novità per i Gruppi

Giovedì 22 giugno si è tenuto il primo Facebook Communities Summit a Chicago con circa un centinaio di amministratori di gruppi come partecipanti.
Durante l’intervento sono state annunciate alcune nuove funzionalità per supportare le comunità sul social più utilizzato al mondo in modo tale da dare alle persone il potere di costruire la comunità e di avvicinare il mondo.
Più di 1 miliardo di persone in tutto il mondo utilizza i Gruppi di Facebook per comunicare ed aiutarsi e più di 100 milioni di persone sono membri di “gruppi significativi”.
Il fondatore di Facebook ha voluto supportare gli amministratori dei gruppi, che sono veri leader della comunità su Facebook, aggiungendo diverse nuove funzionalità per aiutarli a crescere.
Tra le novità per i gruppi di Facebook troviamo:

 

– Statistiche dei gruppi: gli amministratori dei gruppi potranno vedere statistiche in tempo reale sulla crescita, sull’engagement e info sui membri, sul numero dei post e il tempo in cui gli utenti sono più attivi.

– Filtri alle richieste di ammissione: verrano introdotti dei filtri (ad esempio geografia o genere) per scremare automaticamente le richieste.

– Pulizia dei contenuti degli utenti rimossi: si potranno cancellare in un unico passaggio gli utenti e tutti i loro contenuti e commenti.

– Schedulazione post: gli amministratori e i moderatori potranno schedulare i post.

Group to group linking: possibilità di creare link tra gruppi per raccomandare gruppi simili o avvicinare delle sotto-comunità.

 

Zuckerberg, durante la presentazione, ha anche voluto celebrare alcuni di questi gruppi costruiti intorno a quartieri locali, con passioni condivise ed esperienze di vita.
Un esempio è il gruppo di Terri Hendricks, che ha aperto una comunità chiamata Lady Bikers della California in modo che le donne che guidano motociclette possano collegarsi tra loro, incontrarsi nella vita reale e offrire supporto reciproco.
Un altro esempio è quello di Matthew Mendoza che ha aperto un gruppo di sostegno di dipendenza da droghe e alcol in cui le persone possono confrontarsi, incontrarsi ed aiutarsi a vicenda.
Infine l’esempio di Kenneth Goodwin, ministro della Bethel Church a Decatur, che ha avviato il gruppo Bethel Original Free Will Baptist Church per inviare annunci alla comunità locale su tutto ciò che accade a Bethel.
Facebook ha preso ispirazione da queste storie emozionanti per realizzare queste nuove funzioni dei gruppi.
Zuckerberg ha intenzione di pianificare altri eventi per riunire gli amministratori di gruppo al di fuori degli Stati Uniti per costruire altre comunità ed avvicinare cosi il mondo intero.

 

Ecco altri articoli che potresti trovare interessanti:

https://www.earlybirdsadv.com/facebook-un-sistema-di-traduzione-utilizzando-lintelligenza-artificiale/

 

Read More
IL SOCIAL CHE FA PER TE (1)

Scopri il social che fa per te

Negli ultimi anni i social network sono uno strumento molto potente nel mondo della comunicazione.
Far conoscere la propria attività sui canali social è quindi diventato molto importante.
Ovviamente per un’azienda è complicato e controproducente essere presente su tutti i canali social.
Quindi la domanda sorge spontanea: tra i mille social a disposizione, come si fa a scegliere?
Vediamo insieme tre social molto utilizzati e le loro caratteristiche.

 

Facebook

Grazie ai suoi 1,2 miliardi di utenti, Facebook è di gran lunga il social media più frequentato ed utilizzato al mondo.
Insomma, se ci si iscrive a Facebook, siamo praticamente sicuri di trovare la maggior parte delle nostre conoscenze, con cui poter comunicare.
È un social, dove si può fare veramente di tutto: chattare, scambiare foto, informarsi, creare gruppi, condividere contenuti e promuovere la propria attività professionale.
Facebook da la possibilità di creare pagine dove poter mostrare e far conosce le aziende agli utenti, anche con l’utilizzo di sponsorizzazioni.
Questo social è molto utilizzato sia da computer che da mobile.

 

Linkedin

Con più di 200 milioni di utenti, LinkedIn è il social network dei professionisti.
Il suo scopo principale è quello di creare connessioni lavorative tra gli utenti.
Linkedin è ottimo per il social recruiting e in generale per l’incontro tra offerta e domanda di lavoro.
Tra tutti i social esistenti Linkedin è sicuramente il più serio in quanto va a creare rapporti lavorativi e ci permette di creare una nostra pagina e di scrivere i nostri interessi, ciò che facciamo, ma anche le nostre esperienze lavorative.
Questo portale permette inoltre di creare gruppi in cui è possibile condividere idee e confrontarsi attraverso i commenti con gli altri membri.
Insomma Linkedin è principalmente la vetrina per mostrare le nostre competenze professionali.

 

Instagram

Instagram è il social delle foto per eccellenza.
Comprato recentemente da Facebook, Instagram offre la possibilità di caricare contenuti fotografici e video ritoccati e filtrati prima della pubblicazione.
Le fotografie possono essere apprezzate e commentate dai follower e ovviamente possono essere condivise su Facebook.
Questo social è anche un importante veicolo pubblicitario per far conoscere meglio la propria vita, la propria attività e il proprio lavoro.
Instagram esiste sia su computer che su cellulare ma è possibile caricare le immagini esclusivamente da mobile.
Instagram si basa primariamente sulle immagini e sui i video molto brevi accompagnati da un linguaggio narrativo caratterizzato dai numerosi #hashtag.
Utilizzando gli hashtag più giusti per il tuo ambito, vedrai crescere notevolmente il numero di follower di tutte le nazionalità.
Essendo un social centrato sulle fotografie si presta molto bene ai settori dove l’immagine ha un ruolo fondamentale.
La caratteristica peculiare di questo portale è che le fotografie sono condivisibili in maniera immediata, con un conseguente aumento della visibilità.
Se hai dubbi o vorresti approfondire uno dei punti affrontati precedentemente lasciaci un commento!

 

Ecco altri articoli che potresti trovare interessanti:

https://www.earlybirdsadv.com/promuovere-attivita-locale//

https://www.earlybirdsadv.com/whatsapp-facebook-cosa-cambia//
 

Read More