Blog Whole Post - Early birds adv
50821
paged,page,page-id-50821,page-template,page-template-blog-standard-whole-post,page-template-blog-standard-whole-post-php,paged-29,page-paged-29,qode-core-1.0.1,ajax_fade,page_not_loaded,,capri-ver-1.2.1, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,grid_1200,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.1,vc_responsive
 

Blog Whole Post

Publish With Pride

The Future of Interior

Il 7 aprile abbiamo organizzato un evento chiamato “ The Future of Interior” presso Showroom Vergari per parlare della rivoluzione che sta avvenendo all’interno del mondo dell’immobiliare.
Dalla domotica, all’intelligenza artificiale fino ad arrivare alla casa del futuro di Zuckerberg.
Durante l’evento sono intervenuti l’architetto Cristina Avanti e l’azienda Verisure.

early birds Radio deejay

Read More
FOOTBALLVIDEO2017

Quando uno spot pubblicitario funziona

Gli spot pubblicitari più sono accattivanti e particolari più attirano l’occhio dell’osservatore.
Lo sanno bene i proprietari di grandi imprese che, nella notte tra il 5 e il 6 febbraio, in occasione del Super Bowl, si sono sbizzarriti in pubblicità divertenti, emozionanti, creativi e di denuncia utilizzando spesso personaggi famosi come testimonial.
Un quarto degli americani faceva da pubblico per questo grande evento sportivo.
Quale migliore vetrina per presentare le principali novità commerciali con messaggi politici e sociali in modo estremamente efficace?
Vediamo insieme alcuni brand che hanno veicolato in modo particolarmente efficace il loro messaggio con un video d’impatto.

 

Audi

Audi quest’anno decide di veicolare un messaggio molto importante contro la discriminazione sessuale sottolineando l’importanza delle pari opportunità.
Lo spot vede protagonisti padre e figlia durante una gara di velocità nella quale da ragazza vince, nonostante fosse l’unica presenza femminile in gioco.
Lo spot termina con lo slogan “ il progresso è per tutti”.

 

T-Mobile

T-Mobile quest’anno ha scelto come testimonial l’idolo delle teenager, Justin Bieber.
Il giovane artista si presenta come “esperto di celebrazioni”.
Durante lo spot vengono ripercorse numerose tappe dell’evoluzione del football.
Il messaggio lanciato da T-Mobile è eliminare le limitazioni, mostrando le mosse di danza più famose del football.

 

Honda

Il marchio SUV Honda, in occasione dei suoi 20 anni, celebra un ritorno al passato stimolando gli spettatori ad inseguire i loro sogni senza arrendersi davanti alle difficoltà.
Il video mostra numerose personalità famose in alcune foto animate rigorosamente in bianco e nero su un annuario scolasti. Questi personaggi raccontano le loro storie riguardanti i loro sogni, le difficoltà e gli ostacoli superati.

 

Nintendo

Sulle note di “Belivier” degli Imagine Dragons, debutta la nuova pubblicità della Nintendo che mostra le potenzialità della sua console e l’intrattenimento degli ultimi giochi in arrivo.
Nel video vengono mostrate persone giovani (nessun personaggio famoso) che si divertono utilizzando tutte le opzioni che Nintendo offre loro.

 

LIFEWTR

Sulle note della nuova versione di “Love me now” di John Legend, vediamo protagonista l’acqua in bottiglia LIFEWTR.
Lo spot mostra una città con diverse persone di colpo sorprese da una leggera pioggia colorata che trasforma tutta la città in una vera e propria opera d’arte.

Se hai dubbi o vorresti approfondire uno dei punti affrontati precedentemente lasciaci un commento!

 

Ecco altri articoli che potresti trovare interessanti:

https://www.earlybirdsadv.com/promuovere-attivita-locale//

https://www.earlybirdsadv.com/whatsapp-facebook-cosa-cambia//
 

Read More
instagram e pubblicità occulta

La pubblicità ai tempi degli Influencer – Instagram e Pubblicità occulta

Se hai un profilo Instagram, nelle tue peregrinazioni tra un selfie e uno #scattorubato, avrai avuto senz’altro modo di imbatterti in quello strano fenomeno del web che sono gli influencer.

In tal caso potresti essere curioso di scoprire qualcosa di più su questa tecnica di marketing che nel corso degli ultimi anni si è imposta sul mercato.

Ma chi è esattamente un Influencer?

“Un influencer è una persona con un più o meno ampio seguito di pubblico, che si distingue per la capacità di influenzare le opinioni, i comportamenti o gli atteggiamenti di un dato gruppo di consumatori. La sua credibilità può derivare sia dal fatto di essere considerato un esperto in un particolare settore, che dall’esser percepito come neutrale rispetto ai portatori di interesse che operano in quel dato settore.”

Definizione tratta da Glossario Marketing

Il modo in cui le aziende comunicano con il proprio pubblico è cambiato, non passa più solo attraverso i media tradizionali, anzi, il mercato si è spostato sul web, dove è possibile intercettare sponsoredbydesideri e bisogni in modo molto più semplice e immediato. Come? Puntando sui personaggi che più di altri hanno un seguito di persone disposte a prendere in considerazione pareri, consigli, ma anche segnalazioni di prodotti.

Oggi le aziende, soprattutto negli Stati Uniti, sono disposte a spendere fino a 300.000 dollari per un post contenente un prodotto, pubblicato dall’account Instagram di un personaggio famoso; questo lascia intendere quanta fiducia ci sia in questa nuova forma di marketing digitale ( approfondisci ).

Come ogni novità in ambito social, anche questo tipo di pubblicità si porta dietro una serie di interrogativi sull’etica e su come regolamentare un fenomeno così complesso.

Instagram e Pubblicità occulta

Possiamo affermare che questo tipo di promozione sia sfociata in una vera e propria forma di pubblicità occulta; da Fedez a Chiara Ferragni passando per Belen Rodriguez, sono tantissimi i vip che continuano a mostrare prodotti all’interno dei loro post senza dichiararne apertamente l’intento promozionale e pubblicitario.

Da oggi questo non sarà più possibile, arriva infatti un giro di vite per cercare quanto meno di mettere un freno ad un fenomeno che sta diventando rapidamente fuori controllo.

Da oggi, sarà obbligatorio segnalare i post con un contenuto pubblicitario, attraverso la dicitura “Paid Partnership With”

 “Questo tool permette una maggiore trasparenza per la community di Instagram, e permetterà ai creatori di contenuti di taggare con facilità le aziende con le quali stanno collaborando. Quando verrà utilizzato questo tag, inoltre, le aziende avranno accesso a una serie di insight riguardanti l’engagement creato da quel determinato post”

Curioso di sapere come evolverà la situazione?

#keepintouch

Nel frattempo, se vuoi approfondire alcune tematiche inerenti i social network, ecco qualche articolo che potresti trovare interessante:

Facebook: un sistema di traduzione utilizzando l’intelligenza artificiale

 

Snapchat, occhiali Spectacles finalmente in Italia

One Love Manchester

 

Read More